Immortalare attimi: ecco quelli da fotografare assolutamente al tuo matrimonio

Immortalare attimi: ecco quelli da fotografare assolutamente al tuo matrimonio

Quella del matrimonio è una data importante, che dà il via all’inizio di una nuova vita in due, fatta di gioie, risate, ma anche tante sfide da superare.

Tutto questo si condensa, e si festeggia, proprio nel giorno delle nozze, insieme alle persone più care.

Darne testimonianza significa vivere questa giornata insieme agli sposi, dall’inizio alla fine, senza perdersi nulla e, soprattutto, senza che fasi importanti vengano perse per sempre nel tempo, dai preparativi al taglio della torta nuziale.

Ma quali sono gli attimi irripetibili e indimenticabili che ogni fotografo deve tenersi pronto ad immortalare?

#1 – I preparativi

Trucco, momenti d’ansia, fasi di gioia irrefrenabile: durante i preparativi gli sposi sono contornati da tutti gli affetti più intimi, da fratelli e sorelle ai migliori amici; tutto può succedere: imprevisti, risate, lacrime… è un momento molto intenso della giornata, che ogni bravo fotografo sa immortalare nella sua essenza.

#2 – Verso l’altare

I minuti in cui la sposa attraversa la sala e raggiunge il futuro marito sono, certamente, di grande importanza: l’attimo in cui lo sguardo di lui si posa su di lei, vestita di bianco, è rivelatore di milioni di promesse, di tantissimo amore. Fermarlo nel tempo attraverso uno scatto è d’obbligo!

#3 – Il bacio

Al “Vi dichiaro marito e moglie” tutti gli invitati, dai più piccoli ai più anziani, aspettano solo il momento del bacio: quello che sugella l’unione appena avvenuta, destinata a durare per sempre. Il primo bacio da veri coniugi!

#4 – Il lancio del riso

Altra cornice indimenticabile è quella dell’uscita degli sposi, che coincide sempre con il lancio del riso. L’atmosfera è allegra, festosa, luminosa: il bianco del vestito di lei si abbina al riso scintillante che ricopre tutto, per qualche secondo. Una fotografia da esporre in salotto per tutta la vita!

#5 – Gli invitati, il pranzo ed i balli

Un matrimonio non è ugualmente ricco se non è condiviso.

Ogni fotografo sa che ci sono sempre degli invitati speciali a cui riservare più attenzioni: nipotini, amici molto intimi della coppia, genitori commossi… Ecco perché è importante che presenzi anche alle fasi successive della cerimonia e si concentri a focalizzare sui momenti più importanti dei festeggiamenti: quei momenti che gli sposi vorranno rivivere, ogni tanto, sfogliando l’album del matrimonio, per ricordare un giorno speciale e, perché no, mostrarlo anche ai futuri figli!

#6 – Il taglio della torta

Come non citare, infine, il taglio della torta, che anticipa la fine delle celebrazioni e aggrega tutti gli invitati al tavolo, tra spumante, bomboniere e saluti. In genere, le mani degli sposi non si intrecciano soltanto con i bicchieri alla mano… ma anche con la torta! Sono quelli i momenti più buffi, ma anche incredibilmente romantici, che vale la pena custodire per sempre.

Previous Tutti i tipi di bianco per il tuo abito da sposa: scopri le differenze
Next Il fascino dello smoking: classe senza tempo per lo sposo

About author

Simona Vitagliano
Simona Vitagliano 68 posts

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole. Blogger, Copywriter, Editor freelance. Tutor di Matematica e Fisica.

You might also like

Blog

Il matrimonio gay è realtà anche in Australia

Ci sono parole che non dovrebbero nemmeno esistere, perchè generano una frattura, una discriminazione, nel momento stesso in cui vengono pronunciate. Eppure, in una società come questa, nonostante si viva

Blog

I fiori d’autunno: ecco le migliori torte nuziali

Matrimonio in autunno? Se state pensando ad un evento tematico, tra colori e fiori stagionali e caldi ed accoglienti atmosfere a base di legna che arde e piatti fumanti, anche

Matrimonio

Rendere il tuo matrimonio indimenticabile: ecco i dettagli che fanno la differenza

Ogni matrimonio è unico perché è lo specchio della coppia che festeggia e che rappresenta. Ci sono, però, una serie di dettagli che, se non fosse per le fotografie, andrebbero

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!