Come evitare lo stress da preparativi del matrimonio.

Come evitare lo stress da preparativi del matrimonio.

Come fare per affrontare il matrimonio senza stress, i preparativi dell’evento sono lunghi ed estenuanti, lista degli invitati da stilare, la cerimonia da organizzare, bomboniere, fiorista, fotografo e chi più ne ha, più ne metta, il consiglio più spassionato che potrebbe tornare utile è quello di non perdere mai di vista il sentimento forte che accomuna una coppia per la decisione presa, cioè l’Amore.

pubb

Spesso l’organizzazione del matrimonio tende a creare un clima teso in una coppia, per le troppe decisioni da prendere e le scelte da fare. A volte il periodo che precede il matrimonio viene vissuto dai futuri sposi con ansia e tensione, al punto tale che i sentimenti e le condivisioni di coppia abbiano delle ripercussioni negative trasformandosi in un vero incubo.

Lo stress dei preparativi è legato alle aspettative rispetto al giorno del matrimonio, che dovrà essere ricordato per sempre e dove tutto dovrà andare alla perfezione più eccelsa.La cosa più opportuna da fare sarebbe quella che tutte le scelte da fare venissero fatte con gusto, affidandosi a professionisti seri e preparati.

Tenete a bada lo stress soprattutto attraverso le decisioni condivise, organizzate insieme un piano di lavoro: portare un carico in due lo alleggerisce, parlate con il partener dei vostri sentimenti, paure o tensioni, questo vi farà sentire compresi e meno soli nei momenti di difficoltà, qualora ci fossero.

Sforzatevi a condurre, nelle settimane e nei mesi precedenti il matrimonio, una vita regolare, non stravolgere le proprie abitudini.Le ultime settimane prima del matrimonio cercate di ritagliarvi degli spazi solo per voi due, organizzate delle uscite impreviste e evitate di parlare dei preparativi. Concedetevi un bel weekend qualche settimana prima del matrimonio, per rilassarvi un po’, in modo per riprendere le forze e arrivare sereni al giorno più importante della vostra vita.

Previous TORNA DI MODA L'ALBUM TRADIZIONALE RIVISITATO PIU' MODERNO E DI ALTISSIMO LIVELLO
Next La realtà vista dall'obiettivo di Henry Cartier Bresson

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!